Salvatore Gangi, amministratore delegato EuroCqs: “Nel corso di quest’anno affiancheremo all’attività attuale l’erogazione diretta di cessioni del quinto attraverso plafond bancari”

Gangi EurocqsTrentasettemilatrecentoventitre. È questo il numero di iscrizione nell’elenco ex 106 della Banca d’Italia di EuroCqs, società di intermediazione finanziaria specializzata nel perfezionamento di finanziamenti sotto forma di cessione del quinto stipendio e delega di pagamento, che opera finanziando in veste di mandataria e procuratore speciale dei maggiori istituti bancari presenti sul mercato e sul territorio nazionale. “La nostra vision si fonda su una cultura imprenditoriale e operativa focalizzata sulla qualità dei servizi erogati ai clienti e sul monitoraggio della soddisfazione degli stessi al termine delle prestazioni e nel corso del tempo”, spiega Salvatore Gangi, amministratore delegato della società. “Ad agosto 2011 abbiamo conseguito la Certificazione ISO 9001:2008 del nostro Sistema di Gestione Qualità per il settore di competenza Ea 32, intermediazione finanziaria). Dal mese di dicembre 2011 è stato attivato il piano di implementazione del sistema di gestione aziendale. A maggio e giugno 2012 siamo stati sottoposti a ispezione da parte della Banca d’Italia con esito positivo. E a luglio abbiamo superato la verifica di conferma della certificazione ISO 9001.2008”.

Qual è il vostro modello di business?

Attualmente  eroghiamo direttamente prestiti personali e distribuiamo prodotti di terzi, quali banche e altre società finanziarie, in particolare cessioni del quinto. In futuro vogliamo puntare maggiormente all’erogazione diretta attraverso fondi propri e plafond bancari, senza tuttavia rinunciare all’attività di distribuzione, al fine di offrire alla rete agenti e al cliente finale il giusto prodotto sia in termini di pricing che di servizio.

Come è strutturata e organizzata la vostra rete?

La direzione generale è a Roma, mentre siamo presenti a livello nazionale con 6 unità locali a marchio Eurocqs e una rete di 60 agenti in attività finanziaria dislocati su tutto il territorio. Uno dei nostri obiettivi è quello di ampliare la rete di agenti per ottenere una maggiore copertura del territorio ed essere sempre più vicini al cliente finale.

Quali sono i vostri punti di forza?

In primo luogo una grande esperienza e capacità del back office di supportare la rete agenti sia in termini di consulenza che da un punto di vista strettamente operativo. A ciò si aggiunge una piattaforma informatica e tecnologica proprietaria, in continua evoluzione, che garantisce di stare al passo coi tempi, e soprattutto che assicura un elevato livello di sicurezza informatica nel trattamento dei dati e delle informazioni. Inoltre l’agente che ottiene il mandato di Eurocqs può usufruire dei prodotti finanziari delle principali banche che si occupano di cessione del quinto. Infine, allo scopo di raccogliere le richieste di finanziamento nell’ambito dei dipendenti statali, considerati dalle banche i migliori clienti per il mercato delle cessioni del quinto, abbiamo stipulato negli anni delle convenzioni con i principali sindacati del comparto pubblico offrendo ai dipendenti di tale settore delle condizioni riservate. Una parte dei nostri agenti è autorizzata a operare nell’ambito di tali convenzioni, ed ha l’opportunità di offrire la propria consulenza all’interno delle singole amministrazioni e quindi di incontrare la clientela direttamente sul posto di lavoro, instaurando così con i clienti un rapporto di conoscenza diretta e di reciproca fiducia. Nel corso del prossimo biennio intendiamo sviluppare e sottoscrivere nuove convenzioni con i sindacati del comparto pubblico e statale, anche al fine di offrire alla propria rete di agenti ulteriori opportunità commerciali.

Siete specializzati nella cessione del quinto. Si tratta di un prodotto che ha risentito della crisi meno di altri. Quali sono le vostre previsioni relativamente all’andamento del mercato nel prossimo anno? Ci sarà una crescita o la situazione rimarrà simile a quella attuale?

Nel 2014 prevediamo un trend in lieve ripresa per il comparto del credito al consumo. In particolare per il prodotto cessione del quinto la crescita dovrebbe essere più marcata. Immaginiamo che nei prossimi anni la cessione del quinto verrà erogata e distribuito sempre di più da società specializzate nel prodotto (106), mentre le banche tenderanno a vendere ai propri sportelli prevalentemente il  prodotto di prestito personale. Per quanto riguarda i volumi da noi intermediati, prevediamo un incremento più sensibile, in considerazione di un importante piano pubblicitario previsto per il 2014  e al ridotto numero di competitor presenti sul mercato. Per il prodotto “prestito personale con mezzi propri Eurocqs” si prevedono volumi in ulteriore crescita, in relazione alla scelta strategica di incrementare per i prossimi anni la percentuale di prodotti finanziati.

Come provvedete alla formazione dei vostri agenti e collaboratori?

Attraverso corsi di formazione periodici e di aggiornamento. Investiamo sulla professionalità e competenza del nostro staff e della rete di agenzie. Inoltre mettiamo a disposizione dei nostri partner corsi di formazione tecnica e manageriale, corsi di aggiornamento professionale corsi di marketing strategico e operativo al fine di trasferire al partner capacità commerciali, meeting organizzati in sede o nelle varie aree territoriali per condividere strategie di sviluppo.

Come vedete la figura dell’agente in attività finanziaria nei i prossimi anni?

L’agente in attività finanziaria è al centro dei nostri programmi, è la nostra interfaccia con il cliente finale e di fatto lo consideriamo una parte dell’ azienda. Per noi è fondamentale contribuire a creare delle figure professionali intese come veri consulenti del credito. L’agente che lavora con la nostra società esercita la reale funzione di consulenza”, ovvero aiutare il cliente a scegliere il miglior prodotto in base alle proprie esigenze.

Che anno è stato per voi il 2013?

Un anno impegnativo, che ha visto il concretizzarsi completo della riforma introdotta dal D.Lgs. 141, che ha portato radicali cambiamenti nella disciplina riguardante due categorie di professionisti presenti sul mercato del credito: gli agenti in attività finanziaria e  le società di mediazione creditizia. Abbiamo avuto la conferma della fidelizzazione della nostra  rete, con la sottoscrizione del contratto di agenzia monomandatario da parte degli agenti storici, ai quali si sono aggiunti un buon numero di nuovi agenti, i quali hanno individuato in noi l’azienda giusta in termini di stabilità e serietà ma anche la soluzione che gli permette di distribuire i prodotti finanziari delle principali banche italiane che si occupano di cessioni del quinto e prestiti personali, potendo così soddisfare il maggior numero di clienti possibile. In tema di produzione si è registrato un sensibile aumento sia delle erogazione dirette di prestiti personali che nei volumi del prodotto cessione del quinto.

Che anno sarà il 2014?

Nel corso dei prossimi 12 mesi ci proponiamo, anche in considerazione delle previste variazioni normative in materia, di affiancare all’attività attuale anche un’attività di erogazione diretta di cessioni del quinto attraverso plafond bancari, per il quale ad oggi sono in corso diverse trattative con diversi istituti di credito. Una volta ottenuto il funding, la misura e le percentuali delle attività intermediata e  diretta dipenderanno fortemente dalle limitazioni imposte dalle normative e dalle possibilità che il mercato offrirà in quel momento. In ogni caso non vogliamo perdere la nostra anima di broker distributivo, caratteristica che in questi ultimi anni ci ha permesso di non soffrire troppo sia del sostanziale blocco dei plafond che della scomparsa dal mercato di alcuni dei partner committenti.

Salvatore Gangi, amministratore delegato EuroCqs: “Nel corso di quest’anno affiancheremo all’attività attuale l’erogazione diretta di cessioni del quinto attraverso plafond bancari” ultima modifica: 2014-01-10T17:08:48+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: